Settima ArteAssociazione Culturale

 Il cinema comincia a muovere i primi passi, quando Ricciotto Canudo, un intellettuale (nato a Gioia del Colle, in provincia di Bari nel 1877) ma parigino di adozione, pubblica nel 1908 il saggio trionfo del cinematografo. Nel quale vengono tracciate le linee essenziali del suo pensiero teorico sul cinema, attraversandolo come iniziatore dell'estetica e della critica cinematografica....

 Il cinema comincia a muovere i primi passi, quando Ricciotto Canudo, un intellettuale (nato a Gioia del Colle, in provincia di Bari nel 1877) ma parigino di adozione, pubblica nel 1908 il saggio trionfo del cinematografo. Nel quale vengono tracciate le linee essenziali del suo pensiero teorico sul cinema, attraversandolo come iniziatore dell'estetica e della critica cinematografica.  Si deve a Canudo la definizione di "settima arte" per il cinema.Storicamente - egli pensa - si danno prima l'architettura e la musica; dall'architettura derivano le arti dello spazio: scultura e pittura; dalla musica le arti del tempo: poesia e danza.  Il cinema (concepito prima come sesta arte e poi come settima dopo l'esperienza dei Balletti russi che induce Canudo ad aggiungere la danza nello schermo) fonde in sé le arti dello spazio e quelle del tempo. Come tale, è Arte suprema non perché gerarchicamente più alta, ma perché realizzata nel ritmo delle immagini l'aspirazione di ciascuna arte alla qualità della musica.  Il cinema è quindi Arte totale somma delle arti plastiche e delle arti ritmiche.  Nei primi anni del dopoguerra Canudo fonda a Parigi il primo cineclub nella storia della cultura cinematografica.

 

Direttivo dell'Associazione Culturale Settima Arte

Deva Pes (Presidente)

 

 

Come Associarsi

L'accesso ai nostri spazi è garantito tramite l'esibizione della tessera associativa.

Per diventare soci è necessario compilare la tessera in tutte e due le parti, inserendo i dati personali richiesti. La parte sinistra verrà riconsegnata ai fini della registrazione, la parte destra sarà la vostra tessera da esibire ogni qualvolta vi presenterete nel nostro cineclub. La tessere deve essere compilata in stampatello leggibile.

A tutti i nostri soci verrà applicato un ingresso omaggio ogni 10 ingressi pagati: sarà sufficiente esibire la tessera associativa e farsi apporre un timbro nelle caselle. Le caselle disponibili sono 20.

Vi suggeriamo di indicare una e-mail per ricevere la newsletter con la programmazione. 

Il costo della tessera è di € 2,00 per un anno associativo che va da settembre ad agosto con rinnovo dal settembre successivo.

Biglietti

Dal lunedì al giovedì: 4,00€

Dal venerdì alla domenica: 6,00€

Prefestivi e festivi: 6,00€

Carnet 10 ingressi

Il Carnet di 10 ingressi ha un costo di 40,00 €

Può essere utilizzato anche durante i prefestivi e festivi.

Non essendo nominale, può essere utilizzato da 2 o più persone, ma anche offrire un ingresso.

Il carnet, ha una funzione di normale biglietteria e dà diritto ai timbri sulla tessera associativa per il raggiungimento dell'ingresso omaggio ogni 10 biglietti.

Il carnet può essere regalo gradito per le ricorrenze.

 

More in this category: « Greenwich d'Essai