La Ragazza dei Tulipani

REGIA: John Carroll Lynch   GENERE: Drammatico, Sentimentale   PAESE: Gran Bretagna, USA   DURATA: 107 Min
ATTORI: Alicia Vikander, Dane DeHaan, Judi Dench, Christoph Waltz, Jack O'Connell, Cara Delevingne, Zach Galifianakis, Holliday Grainger, Kevin McKidd, Tom Hollander, Matthew Morrison, Joanna Scanlan

TRAMA:

La Ragazza dei Tulipani, il film diretto da Justin Chadwick, è ambientato ad Amsterdam nel 1636: la città è in pieno fermento. Il commercio prospera, le arti fioriscono. Sophia (Alicia Vikander), orfana cresciuta dalle suore, viene presa in sposa da un ricco mercante, Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz), molto più vecchio di lei. Lui desidera ardentemente un figlio, ma lei non riesce a darglielo, mettendo così in pericolo il loro matrimonio. I due decidono di posare per un ritratto che li renderà immortali, ma Sophia inizia una relazione con il pittore, un giovane e talentuoso artista: Jan Van Loos (Dane DeHaan). Tutto questo mentre la cameriera di Sophia, Maria (Holliday Grainger), scopre di aspettare un figlio dal ragazzo di cui è innamorata, che per un equivoco è fuggito via. Per salvare la situazione, le due donne escogitano un piano, apparentemente comodo per entrambe. Ma, mentre l'Olanda è preda di una follia collettiva, la febbre di possedere i bulbi di tulipani, con pennellate intense di sensualità, irresistibile desiderio, inganno, sogni e illusioni, il ritratto prende tutt'altra forma, colorando passioni per cui daresti la vita.

CRITICA:

Ben quattro anni dopo la sua realizzazione, arriva in sala un film che ha avuto parecchie vicissitudini nel corso della sua produzione e distribuzione, e il risultato, purtroppo, ne risente. Nonostante l'ambientazione curata, il cast di grossi nomi e la ricostruzione di una Amsterdam del 1636, preda della follia speculativa del mercato dei bulbi di tulipano, il film che il premio Oscar Tom Stoppard ha adattato da un bestseller di Deborah Moggach non decolla mai, indeciso com'è tra dramma, commedia e romance. Inerte come una bella natura morta, si lascia vedere, ma non appassiona. (Daniela Catelli - Comingsoon.it)

Fonte: coming soon

 

Media

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok